Comune di Villanova di Camposampiero

Profilo del Comune

Introduzione
 
Il comune di Villanova di Camposampiero nasce il 28 settembre 1810 quando Eugenio Napoleone di Francia, Vicerè d'Italia, Principe di Venezia crea un nuovo assetto territoriale nel padovano e istituisce, insieme ad altri comuni, quello di Villanova, che comprendeva la Pieve di San Prosdocimo e le frazioni denominate Puotti, Mussolini, Murelle, Fiumicello, Caltana di Murelle, Pionca, Codiverno Santissima Trinità e Codivernarolo. Il comune fu poi poi denominato "Villanova di Camposampiero" a seguito del decreto di Vittorio Emanuele II Re d'Italia dell'11 agosto 1867.
Il Comune di Villanova di Camposampiero è entrato a far parte nel 2004 dell'Unione dei Comuni del Camposampierese dal 2010 fa parte della Federazione dei Comuni dell'Alta Padovana.
 
Lo stemma comunale
 
La definizione araldica dello scudo del nostro stemma è il seguente: "dazzurro alla fascia dargento accompagnata da tre stelle di sei raggi dello stesso, due in capo, uno in punta; ornamenti esteriori del Comune". Il colore azzurro in araldica ha molti significati e simboleggia la giustizia, l'amor di patria, la fortezza e, unito all'argento, la vittoria; la fascia d'argento potrebbe rappresentare la ricchezza dei corsi d'acqua presenti nel territorio e le tre stelle ricordano i tre centri abitati: Villanova (capoluogo), Murelle e Mussolini. Il primo degli ornamenti dello scudo è la corona attributita ai comuni, formata da un cerchio aperto da quattro posterle, con due cordonate a muro sui margini, sostenente una cinta aperta da sedici porte, ciascuna sormontata da una merlatura a coda di rondine, il tutto d'argento e murato di nero; lo scudo, infine, racchiuso tra due rami, uno d'alloro e uno di quercia al naturale. Lo stemma che appare in tutti gli atti a partire dal dopoguerra, è stato definito dal Decreto del Presidente della Repubblica del 13 dicembre 1983.
 
Il bicentenario
 
logo del bicentenario del comune Nell'anno 2010 è ricorso il bicentenario della fondazione del Comune di Villanova di Camposampiero. Per l'occasione è stata preparata una cartolina con speciali francobolli postali sulla quale è stato posto un annullo filatelico speciale, ideato dal Comune stesso.
Il timbro del bicentenario, utilizzato solamente per questa occasione, è conservato presso il Museo di Storia Postale di Roma.
 
Caratteristiche territoriali
 
 
DATI
 
Abitanti (ultimo censimento / attuali): 4854 abitanti (al 01/01/2002) / 5800 abitanti circa
Superficie: 12,18 Kmq
Altezza livello del mare: 17 mt
Confini e frazioni: Le frazioni appartenenti al Comune sono: Mussolini, Murelle. Esiste inoltre la località di Murelle Vecchia.
Il territorio comunale confina con i seguenti Comuni: Vigonza, Borgoricco e Campodarsego (appartenenti alla provincia di Padova), Santa Maria di Sala e Pianiga (appartenenti alla provincia di Venezia).