Comune di Villanova di Camposampiero

Sepoltura - Cremazione

COS'E'
INFORMAZIONI GENERALI
Nel cimitero comunale la salma di una persona appena deceduta può avere, di norma, le seguenti destinazioni: Inumazione, tumulazione, cremazione.
A) INUMAZIONE: si tratta della sepoltura a terra, negli appositi spazi individuali (fosse) del campo comune. In tale occasione è dovuto (salvo il caso di comprovata indigenza) il preventivo pagamento della tariffa fissata dal Comune, a copertura dei costi tecnici e amministrativi (vedi tariffe nella sezione del sito "come fare per - consultare le tariffe dei servizi " la sepoltura a terra ha luogo nell'ordine fissato dalla normativa nazionale (la fila e la fossa sono prestabilite e non si possono scegliere). La fossa può essere abbellita con copertura, previa presentazione di domanda scritta e deve aver luogo nell'ambito di precise tipologie e misure di ingombro, per cui la ditta da Voi individuata deve presentare il relativo disegno in Comune e la relativa richiesta di autorizzazione.
L'esumazione della salma dalla fossa ha luogo non prima di 10 anni, dopo di che il Comune provvederà a programmare i turni di esumazioni e ad affiggere i relativi avvisi pubblici, con scavo della fossa e verifica dello stato di mineralizzazione. 
B) TUMULAZIONE: comporta la collocazione della salma in un loculo oggetto di concessione di durata trentennale, previa presentazione di domanda in bollo e previo pagamento delle tariffe (vedi tariffe nella sezione del sito "come fare per - consultare le tariffe dei servizi "
La disponibilità corrente di loculi è visionabile presso l'ufficio comunale di Polizia Mortuaria (Servizi Demografici - piano terra della sede a sud di Villa Ruzzini); nel medesimo ufficio si possono ritirare i moduli per fare la richiesta, che sono comunque scaricabili anche dal sito del Comune (www.comune.villanova.pd.it).
C) CREMAZIONE:
La cremazione è un procedimento di riduzione in cenere della salma, che viene effettuato in uno speciale impianto. Può aver luogo solo su domanda:
- qualora esista una manifestazione di volontà espressa in vita dal defunto: l'esecutore delle volontà produce:
- copia autentica testamento (pubblicato)
- oppure dichiarazione comprovante iscrizione alla società di cremazione
- eventuale manifestazione di volontà relativa alla destinazione delle ceneri
- se il defunto era straniero: dichiarazione del Consolato di appartenenza attestante che per le leggi del suo Paese il cadavere del defunto può essere cremato (con firma del Console legalizzata in Prefettura, se previsto)
- documento d'identità valido del richiedente
- marca da bollo del valore vigente al momento della domanda
- in assenza di una volontà già espressa dal defunto: gli aventi diritto, nella persona del coniuge o in mancanza dai parenti di pari grado devono esprimere la loro volontà in modo formale (dichiarazione di volontà e domanda di cremazione)
- occorre un documento d'identità di tutti gli intervenuti
- marche da bollo del valore vigente al momento della domanda per domanda e autorizzazione;
- manifestazioni di volontà espressa dai parenti presso altri Comuni di residenza (verbale);
- se il defunto era straniero: dichiarazione del Consolato di appartenenza attestante che per le leggi del suo Paese il cadavere del defunto può essere cremato (con firma del Console legalizzata in Prefettura, se previsto)
Le ceneri del defunto possono essere, previa richiesta formale:
1) tumulate in ossario individuale/cinerario, previa domanda e assolvimento delle tariffe vigenti
2) affidate in abitazione a un parente, secondo la volontà del defunto;
3) disperse in natura secondo la volontà del defunto.
Chi chiede la cremazione di una salma deve:
a) presentare domanda in bollo;
b) rendere i dichiarazione di volontà che deve essere documentata in un processo verbale (vedi quanto spiegato sopra)
c) dichiarare che il defunto non era portatore di pace maker alimentato a radionuclidi o che tale dispositivo è stato rimosso, in quanto l'immissione nel forno crematorio di un pace-maker alimentato a radionuclidi, provoca un'esplosione all'interno dello stesso con danni consistenti.
COSA FA
 
Il servizio riceve, esamina e autorizza le domande di pratiche cimiteriali (tumulazione, cremazione, concessione loculi, etc.)
RIFERIMENTI UTILI
 
Orari: da martedì a sabato, dalle 9,30 alle 12.45
Recapiti:
a) per pratiche di sepoltura e cremazioni Ufficio stato civile tel. 049 9222111 - piano terra della sede di Piazza Mariutto 20 mail: anagrafe@comune.villanova.pd.it
casella di PEC comune.villanovadicamposampiero.pd@pecveneto.it
b) solo per domande concessioni loculi e ossari: Ufficio segreteria e contratti - piano primo di Villa Ruzini (martedì e giovedì, dalle 10.00 alle 13.00 - tel. 049 9222118)
Responsabile del servizio: Frison Emma
Addetti: Campagnaro Enrica (pratiche cremazione), Tombolato Sandra (altre pratiche cimiteriali), Pirolo Donatella (contratti loculi e ossari)
 
MODULISTICA
Consulta la modulistica nella sezione Modulistica - Segreteria - Polizia Mortuaria.