Comune di Villanova di Camposampiero

Contributi per le famiglie in difficoltà economiche


ASSEGNO FAMIGLIE NUMEROSE (3 o più figli) INPS

Che cos’è
Un assegno annuale che le famiglie numerose (3 o più figli) possono chiedere all’INPS tramite il Comune di residenza.

Chi può chiedere il contributo
Uno dei due genitori (anche adottivi o in affidamento pre-adottivo) di almeno tre minori che sono iscritti nella stessa scheda anagrafica del genitore e che non siano in affidamento ad altra famiglia o istituto.

Quando
Le domande devono essere presentate entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto il contributo.
Requisiti principali
- essere residente nel Comune di Villanova di Camposampiero nel momento in cui si presenta la richiesta;
- essere cittadino italiano, comunitario o extra-comunitario (soggiornante di lungo periodo o di altro titolo stabilito dalla legge);
- il valore ISEE del nucleo famigliare per le prestazioni rivolte ai minori, in corso di validità, non deve essere superiore a limiti stabiliti ogni anno dallo Stato.

Come
Il modello per la richiesta (scaricabile dal sito del Comune o disponibile presso i CAF convenzionati e l’Ufficio Servizi Sociali) va compilato in ogni sua parte e consegnato presso i CAF convenzionati (CISL UIL, CGIL, ACLI, CIA) insieme agli allegati specificati nel modello stesso, compreso il modello INPS SR163 con indicazione dell’IBAN per il pagamento, intestato o cointestato al beneficiario.
Per scaricare il modello: Sezione Modulistica > Servizi Sociali


ASSEGNO DI MATERNITA’ DI BASE INPS

Che cos’è
Un assegno per le mamme che non lavorano (o con maternità ridotta) dell’INPS tramite il Comune di residenza.

Chi può chiedere il contributo
La madre (o il padre in caso di mancanza della madre); il bambino per il quale si richiede l’assegno deve essere presente nella stessa famiglia anagrafica della richiedente. La richiedente, inoltre, doveva essere residente in Italia al momento della nascita del figlio (o al momento al momento dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo).

Quando
Le domande devono essere presentate entro 6 mesi dalla data del parto (o dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo).
Requisiti
- essere residente nel Comune di Villanova di Camposampiero;
- essere stata residente in Italia al momento della nascita del figlio o al momento dell’ingresso nella propria famiglia anagrafica di un minore ricevuto in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento;
- essere cittadina italiana, comunitaria o extra-comunitaria (in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o altro titolo di soggiorno stabilito dalla legge)
- non percepire la maternità dall’Inps o dal datore di lavoro, oppure riceve una maternità per una somma inferiore al valore dell’assegno;
- il valore ISEE del nucleo famigliare  per le prestazioni rivolte ai minori, in corso di validità, non deve essere superiore a limiti stabiliti ogni anno dallo Stato.

Come
Il modello per la richiesta  (scaricabile dal sito del Comune o disponibile presso i CAF convenzionati e l’Ufficio Servizi Sociali) va compilato in ogni sua parte e consegnato presso i CAF convenzionati (CISL UIL, CGIL, ACLI, CIA) insieme agli allegati specificati nel modello stesso, compreso il modello INPS SR163 con indicazione dell’IBAN per il pagamento, intestato o cointestato al beneficiario.
Per scaricare il modello : Sezione Modulistica > Servizi Sociali


BONUS LUCE, GAS E ACQUA (Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe )

Che cos’è
E' uno sconto per le famiglie in condizioni di disagio economico sulle bollette dell'energia elettrica, del gas e dell’acqua.
Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

Chi ha diritto al bonus per il disagio economico
Intestatari di bolletta, per la sola abitazione di residenza, appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE per l’anno 2018 non superiore a € 8.107,50 (in caso di 3 o più figli a carico l’ISEE non deve essere superiore a € 20.000,00).
Per il bonus gas è valido un contratto di fornitura esclusivamente per il gas metano distribuito a rete (e non per il gas in bombola o per il GPL).

Chi ha diritto al bonus per il disagio fisico (solo per energia elettrica)
Intestatari di bolletta presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita. In questo caso senza limitazioni di ISEE.

Quanto vale il bonus
Il valore è differenziato a seconda dei consumi e del numero dei componenti della famiglia. Si otterrà, se presenti i requisiti, uno sconto direttamente nelle bollette; il bonus ha una validità di 12 mesi e va rinnovato di anno in anno.

Come richiederlo
Per richiedere il bonus occorre compilare l'apposito modulo e consegnarlo presso i CAF convenzionati (CISL UIL, CGIL, ACLI, CIA) insieme agli allegati specificati nel modello stesso.

Per i modelli di domanda e ulteriori informazioni: http://www.sgate.anci.it/?q=documentazione

Dal 2021 entra in vigore il richiamato decreto-legge n. 124/19 che introduce il riconoscimento automatico dei tre bonus sociali per disagio economico (senza dover presentare apposita domanda presso i comuni o i CAF), per tutti i cittadini che richiederanno l’attestazione ISEE, e che rispetteranno i requisiti di ammissione all’agevolazione.

Non verrà invece per il momento erogato automaticamente il bonus per disagio fisico. Pertanto dal 1° gennaio 2021 nulla cambia per le modalità di accesso a tale bonus: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali per la loro sopravvivenza dovranno continuare a farne richiesta presso i Comuni o i CAF abilitati.

I bonus 2020 in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.


BANDI REGIONE DEL VENETO

Ogni anno la Regione Veneto prevede alcuni bandi per sostenere le famiglie in difficoltà economiche, come il Buono-Libri, Fondo Affitti o i contributi per le famiglie di 4 o più figli.
Possono variare sia i tipi di contributo, sia i requisiti per l’accesso, sia le scadenze. Le informazioni si possono trovare all’home page del sito del Comune di Villanova di Camposampiero e sul sito della Regione Veneto:
www.regione.veneto.it/web/sociale/famiglia-minori-giovani-serviziocivile


ASSISTENTE SOCIALE AREA ADULTI

Nel Comune di Villanova di Camposampiero è presente uno sportello che si occupa dell'Area adulti e anziani, in particolare della non autosufficienza, dando anche informazioni sui servizi del territorio. Il lunedì e il giovedì mattina su appuntamento dalle 10.00 alle 13.00. Tel 049 9222109 il lunedì e giovedì mattina; 049 8878161 il martedì, mercoledì e venerdì mattina.


PER INFORMAZIONI
Ufficio servizi sociali
Comune di Villanova di Camposampiero, Via Caltana, 156, 35010 Villanova di Camposampiero (PD)
Aperto al pubblico lunedì dalle 10.00 alle 13.00 su appuntamento.
Tel. 049 9222136 Fax 049 9222105; E mail : sociali@comune.villanova.pd.it