Comune di
Villanova di Camposampiero
Portale Istituzionale

Accesso civico

Accesso civico semplice ex art. 5, c. 1, D.lgs. 33/2013

 

L’art. 5, comma 1, del D.lgs. 33/2013, richiama l'obbligo in capo al Comune previsto dalla vigente normativa di pubblicare documenti, informazioni o dati sul sito internet istituzionale, altresì stabilisce il diritto di chiunque di richiedere i medesimi, nel caso in cui l’ente abbia omesso di pubblicarli.

L’esercizio dell’accesso civico semplice può essere esercitato da chiunque, infatti non è sottoposto ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente.

La richiesta di accesso civico “semplice” può essere presentata alternativamente ai seguenti uffici:

a) all’ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti;

b) all’Ufficio Protocollo;

c) al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza.

 

La richiesta di accesso civico non ha necessità di essere motivata.

 

Ove tale istanza venga presentata ad altro ufficio del Comune, il responsabile di tale ufficio provvede a trasmetterla al Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza nel più breve tempo possibile.

 

Il Comune, entro trenta giorni dalla data di presentazione dell’istanza, procede alla pubblicazione nel sito del documento, dell'informazione o del dato richiesto e procede tempestivamente a comunicare l’avvenuta pubblicazione al richiedente, indicandogli il relativo collegamento ipertestuale.

 

Accesso Civico Generalizzato ex art. 5, c. 2, d.lgs 33/2013

 

L’art. 5, comma 2, del D. Lgs. n. 33/2013, prevede un’ulteriore tipologia di accesso civico, cosiddetto generalizzato, il quale prevede che, con le finalità di favorire il controllo diffuso sul perseguimento delle funzioni istituzionali, sull’uso delle risorse pubbliche e per promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e documenti detenuti dal Comune, ulteriori a quelli per i quali l’art. 5, c. 1 prevede l’obbligo di pubblicazione, con il limite costituito dalla tutela degli interessi giuridicamente rilevanti ai sensi del disposto di cui all’art. 5 -bis, medesimo decreto, dal Regolamento comunale per la disciplina e le misure organizzative per l'esercizio del diritto di accesso civico e documentale approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 89 del 18/11/2021 e dalle Linee guida A.N.A.C. adottate con delibera n. 1309 del 28 dicembre 2016.

 

L'istanza va indirizzata all'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti.

 

L'ufficio che detiene i dati, le informazioni o i documenti, se individua soggetti controinteressati è tenuto a dare comunicazione agli stessi, mediante invio di copia della richiesta di accesso generalizzato, a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento o per via telematica per coloro che abbiano acconsentito a tale forma di comunicazione. Entro 10 giorni dal ricevimento della suddetta comunicazione, i controinteressati possono presentare motivata opposizione. Dalla data della comunicazione ai controinteressati, i termini del procedimento, sotto meglio specificati vengono sospesi alla domanda di accesso. Decorsi i 10 giorni senza che i controinteressati abbiano presentato opposizione, il Comune decide sulla domanda di accesso. Il Comune deve chiudere il procedimento entro 30 giorni dalla domanda con provvedimento motivato ed espresso che provvede ad inviare al richiedente ed agli eventuali controinteressati, inoltre trasmette tempestivamente al richiedente i dati, le informazioni o documenti oggetto dell’istanza. Se il Comune accoglie la domanda di accesso in presenza di opposizione di controinteressati, provvede a comunicarlo agli stessi e non trasmette i dati, informazioni o documenti oggetto della richiesta prima che siano trascorsi 15 giorni dalla ricezione della summenzionata comunicazione ai controinteressati, con l’eccezione dei casi di comprovata indifferibilità. Il rifiuto, il differimento o la limitazione, devono essere motivati secondo quanto previsto dall’art. 5-bis, del decreto.

 

Rimedi esperibili a tutela del diritto di accesso.

 

Nei casi di diniego totale o parziale dell'accesso o di mancata risposta entro il termine indicato, il richiedente può presentare richiesta di riesame al responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, che decide entro 20 giorni (eventualmente sentito il Garante per la protezione dei dati personali, il quale si pronuncia entro 10 giorni dalla richiesta; durante tale periodo i termine per l'adozione del provvedimento da parte del citato responsabile è sospeso).

 

Avverso la decisione dell'amministrazione o, in caso di richiesta di riesame, avverso quella del responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, il richiedente può proporre il ricorso al TAR.

 

Il rilascio di dati o documenti in formato elettronico o cartaceo e' gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali.

 

Riferimenti normativi principali.

 

In materia di accesso civico, art. 5, cc. 1 e 2, d.lgs. 33/2013, i riferimenti normativi sono:

 

- D.lgs n. 33/2013;

- Regolamento comunale per la disciplina e le misure organizzative per l'esercizio del diritto di accesso civico e documentale approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 89 del 18/11/2021;

- Linee guida A.N.A.C. adottate con delibera n. 1309 del 28 dicembre 2016.

 

Modulistica e modalità di trasmissione.

Per l’esercizio dell’accesso civico semplice e generalizzato, l’interessato potrà utilizzare la modulistica presente nell’apposita sezione del sito del Comune e raggiungibile dalla pagina Modulistica, sezione Segreteria.

 

La suddetta modulistica, potrà poi essere inviata alternativamente:

- pec comune.villanovadicamposampiero.pd@pecveneto.it;

- mail protocollo@comune.villanova.pd.it;

- fax 049 9222105;

- alternativamente, consegnata/inviata all’Ufficio Protocollo, Via Caltana, 156, 35010 Villanova di Camposampiero (PD).

 

Nel caso di trasmissione per via telematica, le istanze sono valide qualora ricorra una delle seguenti ipotesi:

 

  • sottoscrizione mediante firma digitale o firma elettronica qualificata, il cui certificato è rilasciato da un certificatore accreditato;

  • identificazione del richiedente/dichiarante mediante il sistema informatico con l'uso della carta d'identità elettronica o della carta nazionale dei servizi, nei limiti di quanto stabilito dall'Amministrazione ai sensi della norma vigente;

  • identificazione del richiedente/dichiarante mediante il sistema informatico con i diversi strumenti indicati dal Codice dell'amministrazione digitale, nei limiti di quanto stabilito dall'Amministrazione ai sensi della normativa vigente nonché quando le istanze e le dichiarazioni sono inviate con le modalità di cui all'articolo 38, comma 3, del DPR 445/2000;

  • trasmissione e cura del richiedente/dichiarante mediante la propria casella di posta elettronica certificata purché le relative credenziali di accesso siano state rilasciate previa identificazione del titolare , anche per via telematica secondo modalità definite con regole tecniche adottate ai sensi dell'articolo 71 del Codice dell'amministrazione digitale, e ciò sia attestato dal gestore del sistema nel messaggio o in un suo allegato.

 

Settori e rispettivi responsabili:

 

- Settore Segreteria, Staff, Servizi Demografici, Biblioteca, Protocollo, Cultura, Servizi Scolastici – Responsabile Dottoressa Emma Frison;

- Settore Lavori Pubblici Manutenzione ed Ambiente – Responsabile Geometra Mirco Ferrante;

- Settore Edilizia privata, Urbanistica e S.I.T. - Responsabile Geometra Elisa Sato;

- Settore Finanziario, Tributi, Personale, Attivita' produttive, CED, Servizi alla persona e Messi – Responsabile Dottor Michele Betto;

 

Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT):

Dottoressa Maria Cristina Cavallari - Segretario Generale

Email: segretario@comune.villanova.pd.it oppure segreteria@comune.villanova.pd.it

Telefono: 049.9222111

 

In materia di accesso civico i riferimenti normativi sono:

 

- D.lgs n. 33/2013;

- Regolamento in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 54 del 10/11/2016 e s.m.i.

- Linee Guida dell’ANAC (deliberazione del Consiglio n. 1309 del 28.12.2016).

Descrizione File
REGISTRO ACCESSO CIVICO E DOCUMENTALE AREA EDILIZIA PRIVATA URBANISTICA
Inserita il 15/07/2022
Modificata il 15/07/2022
REGISTRO PRIMO SEMESTRE 2022.pdf
(68.34 KB)
REGISTRO ACCESSO CIVICO E DOCUMENTALE PRIMO SEMESTRE 2022 - AREA SEGRETERIA AREA di segreteria
Inserita il 18/02/2022
Modificata il 14/07/2022
REGISTRO ACCESSO 1^ SEMESTRE 2022 - AREA DI SEGRETERIA.pdf
(33.4 KB)
REGISTRO ACCESSO DOCUMENTALE ANNO 2022 - AREA LAVORI PUBBLICI
Inserita il 04/07/2022
Modificata il 14/07/2022
REGISTRO ACCESSO AGLI ATTI 1^ SEMESTRE 2022 AREA LLPP.pdf
(26.45 KB)
registro accesso civico intero anno 2021 - area di Segreteria
Inserita il 03/01/2022
Modificata il 03/01/2022
registro accesso civico INTERO ANNO 2021 - AREA DI SEGRETERIA.pdf
(45.26 KB)
registro accesso documentale e civico - primo semestre 2021 - Area di Segreteria
Inserita il 23/08/2021
Modificata il 23/08/2021
registro accesso documentale e civico - primo semestre 2021- Area segreteria.pdf
(25.79 KB)
registro accesso documentale e civico anno 2020 - AREA DI SEGRETERIA
Inserita il 23/08/2021
Modificata il 23/08/2021
registro accesso anno A documentale e civico 2020 area Segreteria.pdf
(25.45 KB)
nomina del Responsabile della Trasparenza
Inserita il 08/01/2020
Modificata il 08/01/2020
Cedreto 11 del 10-10.2019 nomina del responsabile della Trasparenza.pdf
(12.69 KB)
REGISTRO DOMANDE ACCESSO CIVICO ANNO 2019 - AREA DI SEGRETERIA
Inserita il 31/12/2019
Modificata il 31/12/2019
registro accesso civico 2019 - AREA DI SEGRETERIA.pdf
(33.21 KB)
registro accesso civico Area Segreteria anno 2018
Inserita il 11/12/2018
Modificata il 11/12/2018
registro accesso area di segreteria anno 2018.pdf
(36.38 KB)
Registro Accesso Civico Area Edilizia
Inserita il 27/04/2018
Modificata il 27/04/2018
Accesso civico Area-Edilizia.pdf
(4.13 KB)
torna all'inizio del contenuto