Comune di
Villanova di Camposampiero
Portale Istituzionale

REFERENDUM DEL 12/06/2022

Pubblicata il 11/05/2022

[Notizia in aggiornamento]

DATI RELATIVI AI REFERENDUM
(affluenza definitiva)
Consulta i dati dei referendum



PER COSA SI VOTA
Domenica 12 giugno 2022 le cittadine e i cittadini italiani sono chiamati alle urne per esprimere il proprio parere su cinque referendum abrogativi in materia di giustizia:
1. Abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;
2. Limitazioni delle misure cautelari: abrogazione dell’ultimo inciso dell’art. 274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;
3. Separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;
4. Partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di cassazione e dei consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte;
5. Abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.

QUANDO SI VOTA
Si vota domenica 12 giugno 2022 dalle ore 07.00 alle ore 23.00

DOVE SI VOTA
Le elettrici e gli elettori devono votare presso il proprio Comune di residenza nelle cui liste  elettorali sono iscritti e alla sezione elettorale che è indicata sulla facciata della tessera elettorale
Le sezioni elettorali sono le seguenti :
1- SCUOLA PRIMARIA – CAPOLUOGO – VIA GIOVANNI XXIII N.3
2- SCUOLA PRIMARIA – CAPOLUOGO – VIA GIOVANNI XXIII N. 3
3- SCUOLA PRIMARIA – FRAZ. MURELLE – VIA CORNARA N. 106/A
4- SCUOLA PRIMARIA – FRAZ. MURELLE – VIA CORNARA N. 106/A
5- CENTRO CULTURALE TOMASONI – FRAZ. MUSSOLINI – VIA MUSSOLINI N.13
Tutti i seggi sono privi di barriere architettoniche.

CHI VOTA
Hanno diritto di voto le cittadine e i cittadini italiani, residenti a Villanova di Camposampiero, maggiorenni o che compiono 18 anni entro il giorno fissato per il referendum e che non siano incorsi in condanne penali che comportino la perdita del diritto elettorale.
Inoltre, per i Referendum, gli elettori italiani residenti all'estero possono votare per corrispondenza o presentare opzione di voto in Italia entro il 17 aprile 2022 (decimo giorno successivo alla pubblicazione del decreto di indizione), con comunicazione scritta all’Ambasciata o Consolato competente per territorio (art. 4 L. n. 459/2001).
Gli elettori italiani residenti in Italia ma temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi ed i loro famigliari conviventi, possono votare per corrispondenza facendone domanda in carta libera con allegato copia del documento di riconoscimento, al Comune di iscrizione elettorale entro l’11 maggio 2022 (trentaduesimo giorno antecedente la data di voto - art. 4 bis L. 459/2001).

VOTO ALL'ESTERO PER CORRISPONDENZA
Entro i 18 giorni che precedono la data delle elezioni, gli uffici consolari inviano, agli elettori residenti nella circoscrizione, un plico contenente il certificato elettorale, la scheda elettorale e la busta affrancata con l'indirizzo dell'ufficio consolare, oltre alle liste dei candidati.
L'elettore, dopo aver espresso il voto, spedisce, entro il 10° giorno antecedente le elezioni, la busta, contenente la scheda, all'ufficio consolare. Quest'ultimo invia le schede pervenute entro le ore 16:00 del giovedì antecedente le elezioni, all'ufficio centrale per la Circoscrizione estero in Italia.
Lo scrutinio avviene contestualmente allo scrutinio dei voti espressi sul territorio nazionale.
Non possono votare per corrispondenza i cittadini italiani residenti in stati con i cui governi non sono state concluse intese per garantire l'eguaglianza, la libertà e la segretezza del voto. I cittadini residenti in questi paesi potranno esercitare il voto in Italia e sono per loro previste agevolazioni di viaggio.

OPZIONE PER IL VOTO IN ITALIA
L’elettore residente all’estero e iscritto all’A.I.R.E., che vuole esercitare l’opzione per il voto in Italia, deve inviare comunicazione scritta all’ufficio consolare di riferimento entro il 31 dicembre dell’anno precedente a quello previsto per la scadenza naturale della legislatura (art. 4, comma 1, legge 459/2001).
In caso di elezioni anticipate o di referendum l’elettore può esercitare l’opzione per il voto in Italia entro il 10° giorno successivo alla indizione delle votazioni (art. 4, comma 2, legge 459/2001). L'opzione è una dichiarazione redatta su carta libera e deve riportare i dati anagrafici dell'elettore, il luogo di residenza all'estero e l'indicazione del comune di iscrizione Aire o di ultima residenza, l'indicazione della consultazione per la quale viene esercitata l'opzione, la data e la firma dell'elettore.

VOTO DEGLI ITALIANI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO
I cittadini e la cittadine italiane che per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento di una consultazione elettorale, possono esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero.
Questa facoltà è estesa anche ai loro familiari conviventi.

Come esprimere l’opzione
Gli elettori interessati iscritti nelle liste elettorali del Comune di Villanova di Camposampiero che si trovino o si troveranno nelle condizioni sopraindicate, per esprimere la loro opzione, devono:
1. Compilare apposito modulo (in allegato alla notizia) in cui devono essere contenute:
  •     l’indicazione dell’indirizzo postale estero a cui inviare il plico elettorale,
  •     la dichiarazione di possedere i requisiti di cui al comma 1 dell’art. 4-bis della legge n. 459/01.
2. Allegare al modulo un valido documento di identità dell’elettore.

Modalità di trasmissione modulo
Gli elettori possono far pervenire l’apposito modulo, compilato in ogni sua parte attraverso una delle seguenti modalità:
  • posta ordinaria all'indirizzo: Comune di VILLANOVA DI CAMPOSAMPIERO - Servizio Elettorale - Piazza L. Mariutto n. 20 - 35010 Villanova di Camposampiero
  • email a protocollo@comune.villanova.pd.it;
  • pec a comune.villanovadicamposampiero.pd@pecveneto.it;
  • consegna a mano all’Ufficio Protocollo dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,45.
L'elenco degli elettori che hanno richiesto di votare per corrispondenza verrà trasmesso agli uffici consolari competenti che inseriranno a loro volta i nomi degli elettori in elenchi speciali finalizzati all'esercizio del diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero.

COME SI VOTA
Per votare è necessario presentarsi al seggio elettorale in cui si è iscritti muniti di tessera elettorale rilasciata dal Comune di Villanova di Camposampiero e di carta di identità o di altro documento valido di identificazione, rilasciato da una pubblica amministrazione, purché munito di fotografia (patente, passaporto o altro documento).
L'avvenuta partecipazione al voto viene attestata dalla apposizione della data e del timbro di sezione in uno degli spazi predisposti sulla tessera.

LA TESSERA ELETTORALE
La tessera elettorale è il documento che permette l'esercizio del diritto di voto e che attesta la regolare iscrizione del cittadino nelle liste elettorali del Comune di residenza.
Deve essere usata per tutte le consultazioni elettorali (elezioni politiche, amministrative ed europee, referendum) ed è valida fino all'esaurimento dei diciotto spazi predisposti per la certificazione dell'avvenuta partecipazione alla votazione.
Nel caso di cambio di abitazione all'interno del territorio comunale con cambio di sezione elettorale, l'ufficio elettorale fa pervenire a casa un’etichetta adesiva da apporre nello spazio apposito della tessera (nel plico spedito sono indicate le semplici istruzioni dove apporre l'etichetta).
ATTENZIONE: in vista delle consultazioni elettorali del prossimo giugno, l'Amministrazione comunale invita le elettrici e gli elettori a verificare per tempo che la propria tessera elettorale contenga ancora spazi disponibili per la timbratura.

APERTURA STRAORDINARIA DELL’UFFICIO ELETTORALE PER LA CONSEGNA E PER IL RILASCIO DEL DUPLICATO DELLE TESSERE ELETTORALI
- Venerdì 10 giugno 2022 dalle ore 09.00 alle ore 18.00
- Sabato 11 giugno 2022 dalle ore 09.00 alle ore 18.00
- Domenica 12 giugno 2022 dalle ore 07.00 alle ore 23.00

Casi particolari inerenti la tessera elettorale

TRASFERIMENTO DI RESIDENZA
Il nuovo comune di residenza consegna al titolare una nuova tessera elettorale e ritira quella rilasciata dal comune di precedente residenza.
In caso di trasferimento di residenza all'interno del territorio comunale che comporti il cambio del seggio di votazione, l'elettore riceve un'etichetta da applicare sulla tessera con l'indicazione del nuovo indirizzo e del nuovo seggio dove recarsi a votare.
Oltre all’apertura straordinaria dell’Ufficio Elettorale di cui sopra, per coloro che non abbiano ancora ricevuto la tessera elettorale da questo Comune è possibile passare a ritirarla personalmente presso la sede comunale di piazza L. Mariutto n. 20, previa restituzione di quella rilasciata dal precedente Comune di residenza. L’orario di apertura dell’Ufficio Elettorale è il seguente:
dal martedì al sabato dalle 10,00 alle 12,45.

SMARRIMENTO O FURTO DELLA TESSERA
Il duplicato viene rilasciato dall'ufficio elettorale su domanda del titolare, corredata da una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante il furto o lo smarrimento. Scarica il modulo di richiesta duplicato tessera elettorale
Nel caso in cui l'interessato non possa presentarsi personalmente all'ufficio elettorale per ritirare la tessera, può incaricare un familiare o delegare una terza persona con un' apposita dichiarazione, alla quale va allegata copia del documento di identità del dichiarante.

DETERIORAMENTO DELLA TESSERA
Quando la tessera elettorale è inutilizzabile a causa del deterioramento, il titolare deve presentare domanda all'ufficio elettorale, che rilascia un duplicato e ritira l'originale deteriorato.

ESAURIMENTO DEGLI SPAZI DISPONIBILI NELLA TESSERA
L'elettore deve rivolgersi all'ufficio elettorale, che provvede a rilasciare una nuova tessera.

Casi particolari inerenti l’esercizio del diritto di voto

VOTO DEGLI ELETTORI FISICAMENTE IMPEDITI (VOTO ASSISTITO)
La legge 17/2003 permette agli elettori in grado di recarsi al seggio, ma fisicamente impediti ad esprimere autonomamente il voto perché ciechi, amputati alle mani, affetti da paralisi o da altro impedimento di analoga gravità tale da compromettere l’uso delle mani o della vista, di farsi assistere, nell’operazione di voto, da persona di fiducia chiedendo l’annotazione del diritto al “Voto assistito”. Tale annotazione consiste nell’apporre un timbro con la sigla AVD sulla tessera elettorale. L’accompagnatore prescelto può esercitare tale funzione una sola volta e sulla sua tessera elettorale viene fatta apposita annotazione dal presidente di seggio. Inoltre, il carattere permanente della suddetta annotazione sulla tessere elettorale, consente di non dover produrre ad ogni consultazione idonea certificazione medica.
L'elettore avente diritto, iscritto nelle liste elettorali del Comune di Villanova di Camposampiero, può richiedere all'Ufficio Elettorale del Comune l'annotazione permanente del diritto al voto assistito, presentando:
- la richiesta compilata (vedesi modulo disponibile nel sito)
- la documentazione sanitaria rilasciata gratuitamente dall'Azienda Sanitaria Locale – ULSS n. 6 EUGANEA (dovrà attestare esplicitamente che l'elettore è impossibilitato ad esercitare autonomamente il diritto al voto);
- un documento d’identità;
- la tessera elettorale per l'apposizione del timbro.
N.B. Gli elettori NON VEDENTI possono esibire in luogo del certificato medico di cui sopra, il libretto nominativo di pensione rilasciato dall’INPS (in precedenza dal Ministero dell’Interno) nel quale sia indicata la categoria “CIECHI CIVILI” ed uno dei codici attestanti la cecità assoluta, quali 06 - 07 - 10 - 11 - 15 - 18 -19.

VOTO DOMICILIARE
Dal 2006, gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento da casa risulti impossibile, possono esprimere il voto nel proprio domicilio, presso l’abitazione di residenza o presso l’abitazione in cui dimorano per motivi di assistenza. In questo ultimo caso, l'abitazione deve essere nel Comune di residenza, per le votazioni comunali, e nella regione comprendente il Comune di residenza, per quelle regionali.
Per poter votare a domicilio una persona delegata dall'elettore deve produrre all'Ufficio elettorale, in un periodo compreso fra il quarantesimo (= 3 maggio 2022) e il ventesimo giorno (= 23 maggio 2022) antecedente la votazione:
- una certificazione rilasciata dal medico competente dell’Asl (ovvero il medico del Distretto Socio-Sanitario dove l’elettore è domiciliato) che attesti le gravissime infermità;
- fotocopia del documento di identità e della tessera elettorale dell'elettore;
- la richiesta di voto domiciliare. Scarica il modulo di richiesta voto domiciliare
Il termine di cui sopra ha comunque carattere ordinatorio e non perentorio ed è indicato a solo scopo organizzativo. L’ufficio elettorale consegnerà tutta la documentazione al Presidente di seggio della sezione in cui si trova l’abitazione dell’elettore, affinché lo stesso possa recarvisi per raccogliere il voto.

IL VOTO PRESSO OSPEDALI E CASE DI CURA
In occasione delle elezioni, gli elettori ricoverati presso strutture ospedaliere o case di cura possono votare presso i seggi appositamente istituiti nei luoghi di ricovero presentando la domanda al direttore sanitario, che inoltra la domanda all'ufficio elettorale per il rilascio dell'autorizzazione.
Il giorno delle elezioni l'elettore dovrà essere munito di tessera elettorale e documento di riconoscimento in corso di validità.

SERVIZIO SPECIALE DI TRASPORTO
Per persone anziane che vivono sole o per persone disabili, che manchino di familiari disponibili ad accompagnarli al seggio, il Comune di Villanova di Camposampiero, in collaborazione con il Gruppo Comunale della Protezione Civile, mette a disposizione, previa prenotazione telefonica, un mezzo di trasporto.
Chi rientri nelle categorie suddette e desideri avvalersi di tale possibilità, è pregato di telefonare all’Ufficio Elettorale (049 9222 104 – 112) preferibilmente entro giovedì 9 giugno 2022.

VOTO DOMICILIARE PER GLI ELETTORI SOTTOPOSTI A TRATTAMENTO DOMICILIARE O IN CONDIZIONE DI QUARANTENA O ISOLAMENTO FIDUCIARIO PER COVID-19
Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per COVID-19 sono ammessi al voto presso il comune di residenza.
Tali elettori devono far pervenire al sindaco del Comune nelle cui liste sono iscritti, in un periodo compreso tra il decimo e il quinto giorno antecedente quello della votazione e quindi dal 2 al 7 giugno p.v.:
a) una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso il proprio domicilio, indicando con precisione l'indirizzo completo del domicilio stesso;
b) un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell'azienda sanitaria locale, in data non anteriore al quattordicesimo giorno antecedente la data della votazione (= 29/05/2022), che attesti l'esistenza delle condizioni previste dal decreto-legge per il diritto al voto domiciliare (trattamento domiciliare o condizioni di isolamento per Covid-19);
La documentazione necessaria deve essere inviata con una delle seguenti modalità:
  • per posta al seguente indirizzo: Via Caltana, 156 – 35010 – Villanova di Camposampiero
  • posta elettronica al seguente indirizzo: protocollo@comune.villanova.pd.it
  • posta elettronica certificata al seguente indirizzo: comune.villanovadicamposampiero.pd@pecveneto.it


CONTATTI PER INFORMAZIONI
Ufficio: Elettorale,Servizi Demografici
Indirizzo: Piazza Luigi Mariutto 20, piano terra , 35010 Villanova di Camposampiero
Telefono: 049 9222111 – 049 9222112
Fax: 049 9222105
e-mail: anagrafe@comune.villanova.pd.it
PEC: comune.villanovadicamposampiero.pd@pecveneto.it

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Modulo voto italiani temporaneamente estero.pdf 650.25 KB
Allegato avviso voto domiciliare elettori COVID-19.pdf 76.08 KB
Allegato modello domanda voto COVID-19 def.pdf 73.94 KB
Allegato delega alla presentazione di domanda al voto domiciliare.pdf 71.2 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto